WEEKEND A MALTA – UN SOGNO FIRMATO ROSSELLI PRIVILEGE

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Dove c’è un amico, c’è casa.
Il mio ritorno a Malta è stato così.
Semplicemente.

A Malta c’ero già stata in inverno. Fin dal primo istante avevo percepito che quello che doveva essere un normale incontro di lavoro era qualcosa di molto diverso.
Era di più.
A febbraio sono stata al Saint John a Valletta.
Hotel splendido (leggete tutto QUI), personale efficiente e gentilissimo, in un’isola spettacolare.
Un’isola talmente bella, che rientro in Italia con una nostalgia pazzesca, e mi riprometto di ritornarci al più presto.
E poiché sono fermamente convinta che la legge di attrazione c’è e funziona inesorabilmente, ecco che dopo soli cinque mesi si ripresenta l’occasione.
L’apertura di un nuovo hotel della prestigiosa catena maltese AXhotels:  il Rosselli.
Venerdì 2 agosto
Arriviamo a Malta intorno alle 15.30, fa caldo, caldissimo!
Io e Alessandra, la fotografa che mi accompagna in questa nuova avventura, c’infiliamo in un taxi rovente, e con l’entusiasmo di due ragazzine ci avviamo in direzione Valletta city.

Innanzitutto vi posso consigliare, per esperienza diretta, di utilizzare tranquillamente i taxi che hanno un costo assolutamente ragionevole. In alternativa l’autobus, comunque confortevole (e dotato di aria condizionata!), per soli 2 euro vi porterà fino a destinazione.
La guida è a sinistra, quindi è divertente notare le auto che sfrecciano con senso inverso a quello che normalmente ti aspetteresti, e ogni tanto hai l’impressione, ovviamente fallace, che un disastro si stia per compiere sotto ai tuoi occhi!
Arriviamo in hotel e dopo una rapida rinfrescata decidiamo di scattare subito un po’ di foto, così il pomeriggio ci scivola via in un baleno tra uno scatto e un momento di sano stupore, per quanta bellezza ci circonda.

L’Hotel.
Se posso riassumere in un’unica parola la sensazione che mi ha trasmesso entrare al Rosselli, è: “esclusivity”.
Nuovo di zecca, un hotel a cinque stelle assolutamente singolare.
Non aspettatevi il solito mega resort.
L’hotel Rosselli è una chicca.
Sì il Rosselli è elitario, esclusivo, prestigioso.
È un gioiello.
Un hotel in cui ogni dettaglio è studiato per il comfort, la bellezza qui regna sovrana, e ogni senso degli ospiti viene coccolato.
La vista, con splendidi rivestimenti, marmi pregiati ed elementi di design. L’udito con sottofondo di musica da camera, che riecheggia in tutti gli ambienti comuni.
L’olfatto e il tatto. Deliziosi, delicati profumi, e tessuti pregiati, rendono piacevolissimo ogni singolo istante… e poi il gusto.
Il Grain, raffinato ristorante dell’hotel, delizia i palati degli ospiti più esigenti, con piatti che non sono soltanto uno spettacolo per gli occhi, ma un vero trionfo di sapori.
Le camere sono splendide, confortevoli, alcune dotate di una spa privata con sauna e doccia emozionale.
Un terrazzo con una vista strepitosa offre la possibilità di godersi il sole, o piacevolissimi momenti di relax sorseggiando un drink al tramonto.
Sabato 3 agosto
La giornata inizia alla grande con una luculliana colazione al Grain, in compagnia dei miei amici Kyle Cumbo e Cliven Bonnici.
Ovviamente avendo già sperimentato Malta in inverno, adesso non vedo l’ora di godermi le spiagge, quindi questo secondo soggiorno è all’insegna del mare.
Scegliamo Paradise Bay e vi assicuro che il nome è tutt’altro che casuale!
Un mare cristallino incanta gli occhi, peccato soltanto che in agosto, prevedibilmente, la spiaggia sia super affollata, ma non ci facciamo certo scoraggiare, ci ritagliamo un angolino perfetto per noi, e riusciamo anche, eroicamente, a scattare qualche foto!
Rientriamo in hotel, e mi godo per un po’ la piscina privata, e super tranquilla, per poi andarmi a preparare per la serata.
Festeggiamo il compleanno di Cliven, mio nuovo amico dal cuore davvero speciale, e concludo così in allegria la mia seconda giornata a Malta.
Domenica 4 agosto
Immaginate di avere una spa tutta per voi. Come non goderne?
Inizia così la mia domenica al Rosselli.
Coccole a volontà e frutta fresca… what else?
Rigenerata e felice trascorro l’intera mattinata a Valletta, per una passeggiata tra stradine e vicoletti, addobbati per la festa di San Domenico, molto sentita dalla popolazione locale.
Per questa occasione, durante tutto il weekend Valletta è un tripudio di stendardi, la gente si riversa da tutte le altre città per assistere alla processione e non mancano i fuochi d’artificio.
Malta è un’isola molto religiosa, si contano 350 chiese, come dicono i maltesi, una per ogni giorno dell’anno!
Al pomeriggio decidiamo di visitare un’altra spiaggia, questa volta molto famosa per i suoi tramonti: Golden Bay. Anche qui, la folla non manca, l’ideale per il mare è venire a giugno e a settembre, tuttavia la sabbia color oro e il cielo meravigliosamente rosato, rendono indimenticabile anche questo momento.
Rientriamo tardi, ceniamo all’aperto, al Cheechy Monkey, pub delizioso dell’hotel Saint John, in mezzo alla folla festosa per il passaggio della processione.
Poi una bellissima passeggiata per una Valletta che finalmente si appresta a riposare, chiude la mia ultima giornata in quest’isola che mi ha decisamente rubato il cuore.

Ringrazio di cuore l’Hotel Rosselli, per avermi ospitata con tanta premura ed attenzione, ed avermi coccolata come una principessa.
In particolare ringrazio Kyle Pace Cumbo, che ormai posso considerare con grande orgoglio un mio caro Amico.

Grazie ai miei partner, sempre con me, nel mio #progettobellessere e in tutti i miei viaggi:
DESSANGE NAPOLI (Hairstyling)
HM MAKEUP ITALY (MUA)

Grazie ad Alessandro Legora, e a Le Zirre Napoli® per i loro outfit strepitosi.

Grazie, grazie, grazie ad Alessandra Galano, giovane e talentuosa fotografa, per avermi accompagnata in questa fantastica avventura.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *