TRENCH… SO CHIC!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Poco conta cos’altro indosserai… se hai un trench favoloso da stringere in vita!

Capo must dell’abbigliamento, non può e non deve mancare nel nostro guardaroba. Il trench è perfetto nella mezza stagione, dona fascino ed allure a qualsiasi outfit.
Catherine Deneuve, Meryl Streep, la mitica Audrey Hepburn, e la cinematografia noir, ne hanno fatto un’istituzione. Basta un trench in gabardine beige, un paio di tacchi alti, e uno strepitoso paio di occhiali da sole black, per essere avvolte da un alone di mistero e seduzione.

Il trench (capo da trincea), nasce per i soldati dell’esercito britannico durante la seconda guerra mondiale, un capo studiato in ogni dettaglio per rispondere a criteri precisi di praticità e funzionalità. Impermeabile e lungo abbastanza per poter proteggere anche gli anfibi dei soldati. A doppio petto con cinghie sui polsini che si possono stringere per ripararsi da pioggia e vento.
Nel tempo è diventato un capo evergreen, ha subito diverse modifiche per andare incontro alle esigenze del mercato, ed è in assoluto uno dei capi distintivi di stile ed eleganza per uomini e donne.

Vediamo come sceglierlo:

Lunghezza. Corto ai fianchi, al ginocchio, o oltre il polpaccio.
La giacca ai fianchi è perfetta per gli outfit più casual, anche se io la trovo particolarmente interessante, abbinata ad una midi skirt con la cintura ben stretta in vita.La lunghezza media è quella che meglio si adatta a tutte le fisicità, e alla maggior parte dei look, adorabile l’abbinamento con il little black dress (leggete QUI come declinarlo con stile), e sempre attuale l’accostamento con i jeans e con una shirt marinière.Se siete delle fashioniste, e vi piace accendere i vostri fit con un tocco di originalità in più, scegliete il trench lungo quasi alla caviglia, e in tessuto leggero. Abbinatelo ad abiti lunghi (ricordate sempre che il trench deve essere almeno 15cm più corto dell’abito), panta pajama, o jeans skinny e Converse All Star (QUI leggete tutte le dritte e i consigli per indossare le Converse).Tessuto. Essendo un capo passepartout gli stilisti negli anni si sono dilettati nella ricerca e nella rielaborazione di tessuti e materiali. Partendo dalla classica gabardine in cotone, passando dalla seta, il raso, la pelle e addirittura la pelliccia e il pvc, la scelta è diventata davvero infinita. Ovviamente io vi consiglio di cominciare dal modello basico, in gabardine, super versatile e sempreverde.Colori. Beige, classico, perfetto ed elegante, è in assoluto il mio preferito. Potete però osare anche con un colore vivace, o un lamé dorato per le occasioni speciali.Brand. Regna sovrano il Burberry. Interessanti le proposte di Viktor&Rolf, nella prossima stagione il più desiderato dalle stylist è quello di Balenciaga, e sempre un passo avanti il modello di punta proposto da Michael Kors.
Mai sottovalutare le proposte delle catene lowcost, Zara su tutte, che segue e anticipa le tendenze di stagione in stagione, e la super accessibile HM.Bene fanciulle, tirate fuori dagli armadi i vostri trench, e divertitevi ad interpretarli a modo vostro. Vi lascio un po’ di immagini raccolte sul web, e aspetto i vostri commenti e le vostre foto, sia qui sul blog, che sulla pagina Facebook  Fashiondea.

Se avete voglia di trovare nuove soluzioni per quei capi che giacciono nel vostro guardaroba e che non riuscite mai ad abbinare, la consulenza online è il metodo più semplice, veloce ed efficace. Basta pensare che quei pezzi, hanno sicuramente un valore economico, ed è un vero peccato lasciarli così a prendere polvere nell’armadio! Le consulenze sono in promozione, per info e contatti scrivetemi a hello@fashiondea.it  … vi aspetto!

Love.

Dea.

 

Photo via Pinterest: atlanticpacific.com-fashionagony.com-justthedesign.com-stylecaster-whowhatwear.com-fashionclue.net-hitoutfit.com- bloglovin.com-voguespain.com-popsugar.com-wmagazine.com-vogueenglish.com-elle.it

 

 

 

3 Comments TRENCH… SO CHIC!

  1. Sil via

    Senza ombra di dubbio non può mancare tra le ancore di salvezza per le giornate “indecise”

    Reply
  2. Pingback: GRAZIE, IO SCENDO QUI | fashiondea

  3. Pingback: TOCCATA E FUGA | fashiondea

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *