To top
8 Lug

Scene di ordinario delirio

Non impazzisco per i saldi. O meglio non impazzisco ad andar per saldi. Almeno non fino a quando l’orda di barbari si è data una calmata.

Sabato pomeriggio, disgraziatissimo sabato pomeriggio scorso, il tempo incerto al punto d’aver scoraggiato i vacanzieri del weekend, e cosa vuoi che decida di fare una Professionista dello shopping come me? Qualsiasi altra idea sarebbe stata meglio. Qualsiasi. Senza tediarvi troppo a lungo, vi dico solo che sono inconsapevolmente entrata e uscita dai negozi, portata da una fiumana senza scrupoli, pronta ad accoltellare per l’ ultimo paia di sandali!

saldi_milano_fotogramma_6

londra_boxing_day_saldi_01

Quindi ora pochi, pochissimi consigli per voi… consigli che, ahimè in questo caso, sono più brava a dare che a mettere in pratica:

1) ASPETTATE qualche giorno. Lo so, i capi migliori, le taglie etc diminuiscono esponenzialmente, ma credetemi ne guadagnerete in salute!

2) Lascerei perdere i grandi store (sempre intendo per i primi 5/10 giorni), perché diventano un mercato della serie “Lasciate ogni speranza voi che entrate”. Capi ammonticchiati, trattati senza cura e rispetto (un vero sacrilegio per me!), spesso sporchi di fondotinta… Suvvia Benedette Donne perché trattare così un capo inerme, incapace per sua stessa natura di ribellarsi a cotanta incuria!

IMG_5086

IMG_5082

IMG_5081

3) Vestitevi comode, capi e scarpe facili da sfilare e indossare, un reggiseno che svolga degnamente la sua funzione e, per le ragioni di cui sopra poco make-up! 😉

ce899acf124723581f4537ac53bf0f82 (2)

4) E qui sono un’esperta… i capi must. Quelli su cui investire una discreta cifretta. Quelli si, convengono davvero… io li punto come un segugio e risparmio già da un po’ di tempo prima. Una bella borsa, un capospalla, una camicia bianca firmata Gianfranco Ferré… per esempio!

img_9690_jpg_600x0_q85

5) Diceva la nonna “Meglio sole che male accompagnate!”. Mai proverbio fu più azzeccato. A meno che non abbiate una professionista al vostro fianco, io vi consiglio di fare i vostri acquisti in beata solitudine. Anche l’amica più fidata può essere poco obiettiva, datemi ascolto e fidatevi del vostro giudizio.keep-calm-and-love-shopping-69

Ragazze ultima raccomandazione: non lasciatevi sedurre da quei capi ultra scontati se non vi convincono pienamente. Dite serenamente NO a quel cappottino che è vero, al 70% non si è mai visto, ma è di un verde improponibile e così stretto che non riuscite a muovere le braccia.

Detto ciò, non mi resta che salutarvi e augurarvi buona caccia… fatemi sapere!

Love.

Dea.

1 foto

foto: tg24.sky.it/bigodino.it/it.paperblog.com/viaroma1.blogspot.com/pourfemme.it

 

Dea Caiazzo
4 Comments
  • Anna Pernice

    Ottimi consigli Dea. Condivido su tutto. Infatti io nn sono ancora andata in giro per saldi 😀

    10 Luglio 2014 at 13:51 Rispondi
  • sil via

    Sai pure chi ho notato fossero ottimi accompagnatori? Quando capita che si prèstino – naturalmente – si tratta proprio gli uomini, soprattutto se sono loro a dover elargire nel pagamento. Devono solo non avere buon gusto per sprecare i loro soldi in acquisti discutibili 😉 😀 😀 😀

    9 Gennaio 2016 at 3:03 Rispondi
    • Dea

      Beh gli uomini sono proprio un capitolo a parte… pochissimi lo fanno di buon grado e spontaneamente! 😉 Bisou

      9 Gennaio 2016 at 16:14 Rispondi
  • sil via

    Infatti il mio accennare “quando capita” non era casuale. Rarissimi come le amiche che siano capaci di dare buoni consigli 😀 😉

    10 Gennaio 2016 at 14:25 Rispondi

Leave a reply