#PROGETTOBELLESSERE – TRUCCO PERMANENTE: GIOVANNA SANTONE

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Un argomento super gettonato e di gran moda, di cui mi avete chiesto in tantissime, tanto da convincermi, nonostante le mie numerose perplessità e dubbi, ad inserirlo nel mio #progettobellessere… il trucco permanente!

In questo caso, parliamo di trucco permanente alle sopracciglia.
Ho deciso di raccontarvi tutte le mie perplessità in merito all’argomento, perché sono poi le stesse che hanno la maggior parte di tutte voi, insieme a tutte le risposte che Giovanna Santone, esperta in dermopigmentazione, mi ha minuziosamente fornito.
Innanzitutto la domanda che regna sovrana:

Trucco permanente… sì ma quanto?
Ecco è molto facile cadere nella trappola del “per sempre”.  In realtà è un trattamento che permane nel tempo, andando tuttavia a scemare man mano, tanto da richiedere poi un richiamo annuale per mantenerlo sempre perfetto.

Ci sono diverse tecniche?
Sì, c’è la tecnica a pelo, con la quale si disegnano i peli uno per uno, che conferisce un effetto molto naturale (la mia preferita!), e anche la tecnica della sfumatura, adatta soprattutto a che è abituata a truccarsi, e preferisce un effetto più definito. In realtà il mio consiglio è sempre quello di affidarsi all’esperto a cui si ci rivolge, che saprà meglio suggerire la metodologia più indicata.

È doloroso?
Assolutamente no! Io stessa posso confermarlo, si avverte durante il trattamento un leggerissimo pizzicore, nulla di più.

Quanto contano le sopracciglia?
Tanto, tantissimo, di più! Io avevo davvero sottovalutato l’importanza delle sopracciglia, ebbene: intensificano lo sguardo, conferiscono carattere e, se ben delineate, hanno persino un effetto lifting!

Ma veniamo al trattamento, eseguito presso lo studio di Giovanna Santone (vi lascio in calce tutti i suoi contatti!)
Innanzitutto Giovanna dedica la prima ora del trattamento alla progettazione, e allo studio della forma e della tecnica da usare. Questa fase è fondamentale per la buona riuscita del trattamento.

Secondo step: il disegno.
Prima su un lato, poi grazie all’aiuto di un righello, Giovanna ha disegnato perfettamente le sopracciglia, per poi valutare insieme a me se proseguire seguendo quella linea.
Ovviamente io ero già felicissima.
Ultima fase si passa al dermografo. Con un ago sottilissimo e ci tengo a ripetere assolutamente indolore, Giovanna ha disegnato una ad una le mie sopracciglia, e alla fine davvero l’effetto wow era notevolissimo!
Terminato il trattamento, la zona appare leggermente arrossata, e nei successivi 7-10 giorni si formano delle piccolissime crosticine che poi cadono automaticamente.
Proprio per essere un campione modello, e non farmi mancare niente, per una mia peculiarità, avrò bisogno di un ritocco (cosa che comunque è sempre consigliata), dopo 40-50 giorni dal primo trattamento.
Nel mio caso specifico, la mia pelle non trattiene bene il pigmento, che tende a sfumare, e quindi la seconda seduta diventa necessaria.
Nonostante ciò, già il cambiamento è notevole e soprattutto io non ho più la necessità di perdere tanto tempo con matita e pennelli al mattino, per cercare di sistemare le mie sopracciglia.

Non vedo l’ora di tornare da Giovanna Santone, per il secondo trattamento (come sempre vi documenterò tutto passo dopo passo), e voglio lasciarvi un’unica raccomandazione: rivolgetevi sempre a persone super qualificate.
Non abbiate mai timore a fare delle domande, informatevi sempre bene della formazione seguita da chi mette le mani sulla vostra persona.
Oggi troppi esperti improvvisati, con risultati che alla fine lasciano l’amaro in bocca e il famoso: “Ma chi me l’ha fatto fare!”.
Ecco la foto del mio prima e dopo… giudicate voi!

Giovanna Santone riceve a Napoli, alla Clinica Estetica Cimarosa (in Via Cimarosa, 32), seguite il suo profilo Instagram (@giovannasantone_pmu), per vedere tutti i meravigliosi lavori che esegue, con dolcezza e super professionalità.

Un grazie di cuore a Giovanna Santone, meravigliosa partner nel mio #progettobellessere

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *