LA CAMICIA BIANCA: SCEGLIAMOLA COSÌ

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Ecco uno di quei capi che personalmente ritengo indispensabili nel guardaroba di una fashionista: la camicia bianca.
Raffinata, chic, dona un’allure molto speciale.

La camicia bianca è senza tempo, fuori dagli schemi, dalle moda, dai trend, e sta bene praticamente su tutto.
Il grandissimo Gianfranco Ferré che della camicia bianca fece il suo caposaldo, diceva: “Nel lessico contemporaneo dell’eleganza, mi piace pensare che la mia camicia bianca sia un termine di uso universale che però ognuno pronuncia come vuole”.
Audrey Hepburn, Grace Kelly, Katharine Hepburn ne fecero un loro cavallo da battaglia, e ancora oggi è il classico capo che risolve qualsiasi dubbio di look in una manciata di secondi.
Io la amo particolarmente se rubata al guardaroba di lui (ve ne avevo già parlato QUI), o al massimo, laddove le taglie fossero troppo diverse, comunque acquistata in un negozio di abbigliamento maschile.
La versione slim fit, più femminile, a mio avviso non ha lo stesso charme.
Come sceglierla?
Innanzitutto un cotone classico o un raffinatissimo lino.
Il modello, più semplice e pulito possibile. I bottoni in madreperla.
Evitate qualsiasi orpello eccentrico, tipo bottoni colorati, applicazioni etc etc, stiamo parlando di un capo passepartout destinato a farvi compagnia per molto tempo, valorizzando ogni vostro outfit.
Ecco un po’ di suggerimenti raccolti sul web, per abbinarla con stile… fatemi sapere!

Love.
Dea.

 

Photo via Pinterest: luxuryandvintagemadrid.com-followingyourpassion.wordpress.com-stylosophy.com-theglampepper.com-elle.fr-marieclaire.it-instagram.com-atlanticpacific.com

 

 

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *