To top
30 Gen

ANFIBI – UN IRRINUNCIABILE MUST DEL NOSTRO GUARDAROBA

L’idea di darvi un po’ di dritte riguardo all’uso degli anfibi, viene dritta dritta da voi! Dopo aver postato una mia foto con un look in cui appunto indossavo allegramente un paio di Dr.Martens una lettrice mi ha chiesto come poterli indossare se non si è più una ragazzina in erba.
Detto… fatto!

Gli anfibi sono calzature d’ispirazione militare, nascono quindi col presupposto di essere comodi, resistenti al freddo e alla pioggia. Poco vezzosi, quasi sempre stringati.
Ovviamente poi il mercato ha proposto infinite soluzioni, vedi colori (talvolta imbarazzanti), borchie, applicazioni e via dicendo…

A mio avviso l’età come sempre va presa in considerazione senza però farsene un cruccio, con la giusta misura e consapevolezza.
A parte le codine da Pippi Calzelunghe direi che tutto si può usare/osare, con criterio e giudizio.

20 – 30:  tutto (o quasi) è concesso. Sia quindi con un look super casual,  felpa, jeans e giubbotto, oppure con un chiodo in pelle e una gonna in tulle. Sì ai modelli colorati, borchie etc.

30 – 40: un attimo di moderazione in più. In fondo in questa fascia d’età la personalità è già ben delineata, quindi il mio consiglio è di mantenersi sempre in linea con il proprio mood, concedendosi qualche follia estemporanea. Quindi ancora ok la gonna in tulle o la mini inguinale (a patto di avere gambe da gazzella), ma curando attentamente poi tutti gli altri particolari che dovranno essere più sobri.

40 – … : chi ha mai detto che bisogna trasformarsi in dolci nonnine?
Quindi accertato che le mini inguinali ci appartengono poco (e nemmeno su questo metterei il divieto assoluto, la questione varia da caso a caso), io suggerisco di scegliere innanzitutto un paio di anfibi semplicissimi e rigorosamente neri, e di abbinarli con almeno un capo più stiloso.
Quindi sì anche all’abbinamento con un jeans skinny ma magari poi aggiungiamo un cappottino colorato, un carrés di Hermès (andrà benissimo anche un foulard in seta), e una It bag.
Altra soluzione può essere un abitino al ginocchio e cappotto oversize.
Sconsiglierei l’abbinamento con i giubbotti a meno che non si opti per un look total black.
Anche una gonna a tubino e un morbido pull in mohair può essere una soluzione, attenzione però alla lunghezza della gonna e al polpaccio che in questo caso se non è sottile potrebbe rendere poco armoniosa la silhouette.
Per quanto poi riguarda abiti e gonne lunghe, trovo l’accostamento con gli anfibi un po’ démodé, in tal caso preferisco lasciare il campo agli stivali o ai miei amatissimi stiletto.

Vi lascio un po’ di foto d’ispirazione, aspetto i vostri commenti!
Love.
Dea.

 

Photo via Pinterest: instagram.com-jimiamy.com-italydonne.diyetvezayiflame.net- luxuryandvintagemadrid.com-womensshoes.ga-stylecaster.com-highesfashionforwomen.club-whowhatwear.uk-dilei.it-collection201.it

Dea Caiazzo
No Comments

Leave a reply