PRINCIPE DI GALLES – DRITTE E CONSIGLI DI STILE

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Il tessuto Principe di Galles ha origini nobili e assai lontane.

Edoardo VII, Principe di Galles, lo indossava esclusivamente in campagna, mentre Edoardo VIII d’Inghilterra, uomo noto per il suo stile raffinato e originale, lo nobilitò sfoggiandolo in svariate occasioni mondane rendendogli fama e notorietà.
Generalmente il tessuto è in bianco e nero, ma ci sono anche varianti nei toni del grigio e del beige, soprattutto nei capi maschili.
Questa fantasia è caratterizzata dalla presenza, all’interno di quadrati, di quadratini più piccoli o anche di disegni a pied de poule (come suggerisce lo stesso nome, ricorda le impronte di questi adorabili pennuti).Tornato fortemente alla ribalta, mai come in questa stagione lo vediamo indossato da vip, fashionaddicted ed influencer,  ed è presente in maniera più o meno discreta in quasi tutte le collezioni dei maggiori stilisti italiani.
Che sia un abito, un tailleur gonna/pantalone, o anche un semplice blazer doppiopetto, vi donerà un allure particolare ed elegante.
Ecco un po’ di dritte per indossarlo con stile:

Il blazer con i jeans. In assoluto il mio modo di interpretarlo al meglio, sportivo e al contempo metropolitano e raffinato, in genere lo preferisco abbinato a scarpe dal mood maschile, col tacco basso. Graziosa anche la versione nei toni del beige.Il Blazer oversize con la mini/maxi dress. Di grande effetto e contrasto, sì all’abbinamento con una bag in un colore vibrante, nel caso del long dress sì anche ai tacchi alti.Il tailleur pantalone in Principe di Galles è l’eleganza assoluta. Lo consiglio sempre alle personalità più forti, e mi piace abbinato ad una white shirt minimale, e accessori colorati.L’abitino va assolutamente reso easy e personalizzato. Mi piace abbinato a calze 100den in microfibra (le più esili possono osare con i colori decisi), e un sandalo col tacco grosso, oppure un paio di Mary Jane. Un cappottino colorato, una maxi pochette e il gioco è fatto!Il cappotto, meglio se dal taglio oversize, ingentilito da ricami (come in questa foto), oppure spille ed applicazioni. Lo adoro in versione sportiva, sui jeans o sui pantaloni con la coulisse e sneakers, oppure in netto contrasto con un abito lungo più importante e sandali/décolleté col tacco alto.Bene ragazze, vi ho convinte? Cederete anche voi al fascino intramontabile del Principe di Galles?

Lasciatemi un vostro commento, che sono curiosa, e per tutti i vostri dubbi di stile, prenotate una Consulenza d’Immagine Online, un metodo comodo (potrete ricevere i miei consigli direttamente sul divano di casa vostra), ed economico (le consulenze sono in promozione!).

Per tutte le info su modalità e prezzi, cliccate qui sul blog la categoria servizi e contatti, oppure scrivetemi direttamente sulla pagina Facebook Fashiondea.com… io vi aspetto!
Love.
Dea.

 

Photo via Pinterest: angelico.it-BritMorin.com-Sheerlux.com-Theaugustdiaries-fashionqualsscience.com-amzn.to-fashiongone-rouge.tumblr.com-thefashionmedley.com

2 Comments PRINCIPE DI GALLES – DRITTE E CONSIGLI DI STILE

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *