#PASSI

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Giovedì, 5 ottobre intorno alle 12.00

Sembrava stesse per piovere ma poi, nemmeno fosse marzo, il cielo si è squarciato, e un sole caldo e inaspettato ha invaso ogni dove.
Ho deciso di uscire così, messo su quell’abito che mi hai regalato dicendo, con quel tuo sorrisino accennato:
-amore è tutto nero, non potevo di certo sbagliare. Ma se guardi bene, ci sono mille stelline stampate sul voile, così ne avrai una per ogni tuo desiderio.

Cammino portandomi il tuo sguardo a farmi compagnia, e il tuo profumo che ogni volta mi resta appiccicato addosso, e come sempre ne approfitto.
Me ne vado in giro, da sola. Tu lo sai che ne ho bisogno, dello spazio, del silenzio e dello scorrere rapido dei miei pensieri.
Me ne vado in giro senza meta, e penso alle cose, alle persone, agli affetti che hanno riempito il mio cuore, mentre mille e mille riflessi mi restituiscono pezzi di me, un puzzle sempre scomposto, imbrogliato nelle pieghe della vita e dei desideri che mi porto dietro.
Penso alla felicità e al lieto fine.
E non c’è un lieto fine.
Non uno solo.
Ce ne sono mille e mille ancora.
Perché le cose cambiano, noi stessi lo facciamo, cambiamo in ogni istante, e non si può possedere, trattenere, costringere la felicità, la si può solo vivere.
Un attimo alla volta.
Uno solo.
Vabbè s’è fatta ‘na certa, e io devo cucinare.
Mò torno.

Fermo immagine

My outfit: Dress Rue45 (a Napoli da Penelope, in Via Solimena 91) – Bag Stella mc Cartney – Shoes Martin Pescatore – Sunglasses Vintage (a Napoli da Optical Thomas, in piazza Italia 32/33)

Photo Matteo Anatrella

2 Comments #PASSI

Commenta qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *